Vi proponiamo tre incontri su Zoom con Marina Valcarenghi sul tema dell’aggressività femminile, di cui ha pubblicato il libro nel 2002.

Date incontri: 11, 18, 25 novembre ore 20.15-23.00 ca.

Costo e iscrizioni: per iscriversi è necessario inviare una mail a info@oceanodelki.it. Costo per la partecipazione ai tre incontri: 50 euro (+ 10 euro se non si è già soci). Costo per la partecipazione a un singolo incontro: 20 euro.

Seminario dedicato agli uomini di buona volontà impegnati ad annientare il piccolo patriarca che si annida dentro di loro.

“Esagero, attacco a corna basse e così mi faccio il vuoto intorno”; “Io vorrei reagire e difendermi, ma non riesco e mi chiudo, credo che mi sentirei in colpa”; “Ho paura e piango”.
“Mi sentirei in colpa”, “mi sento debole”, “Ho paura” “Non so come si fa”, oppure all’opposto “perdo la testa” “insulto, urlo, e alla fine piango”, “Sbatto la porta e me ne vado”. Quante volte ancora ascolto donne lamentarsi così: due modi apparentemente opposti per rinunciare all’autodifesa.
Se l’aggressività non è l’aggressione nello spazio altrui, ma la difesa del proprio territorio fisico, psichico, morale e intellettuale, allora possiamo constatare come questo istinto sia ancora in sofferenza nel genere femminile e si manifesti come un problema psicologico all’ordine del giorno anche nel mondo occidentale.
Progressi ce ne sono stati, ma non è sorprendente che dopo migliaia di anni di rimozione, la capacità di difesa della propria identità richieda ancora tempo per affermarsi. È necessario continuare l’impegno.
Esaminerò con voi – donne e uomini – le origini di questa dolorosa diserzione, le situazioni cliniche che ne derivano, i comportamenti sociali che l’hanno autorizzata e parlerò del “come fare per cambiare le cose”, come trasformare un’atavica impotenza in un diritto/dovere sacro.

Marina Valcarenghi